notizia

17 incredibili benefici del chiodo di garofano

I benefici dei chiodi di garofano e del loro olio essenziale includono analgesico, antinfiammatorio, battericida, afrodisiaco e altro

Benefici dei chiodi di garofano

Il chiodo di garofano, popolarmente noto come chiodi di garofano e comunemente scritto male senza un trattino: "chiodi di garofano", è una spezia che cresce sul bocciolo del fiore dell'albero di chiodi di garofano; scientificamente chiamato Syzygium aromaticum .

La parola "clavicembalo" deriva dal latino " clavus ", che significa "chiodo". Trovati in forma intera, macinati, in polvere e sotto forma di olio essenziale, i chiodi di garofano sono molto versatili e possono essere utilizzati come condimento, ingrediente di torte e biscotti; bevande e anche come rimedio naturale.

  • Oli essenziali: una guida completa

Oltre al suo sapore dolce e aromatico, i chiodi di garofano e l'olio essenziale che ne derivano sono noti per i loro benefici medicinali, come gli effetti analgesici, antinfiammatori, antimicotici, battericidi e afrodisiaci, tra gli altri. Dai un'occhiata a un elenco di 17 benefici forniti dai chiodi di garofano e dal loro olio essenziale:

  • 16 alimenti che sono antinfiammatori naturali

Benefici del chiodo di garofano

Studi su animali hanno scoperto che i composti nei chiodi di garofano possono fornire diversi benefici per la salute, tra cui una migliore salute del fegato e livelli di zucchero nel sangue stabilizzati.

Altri vantaggi del punto nero includono:

1. Fonte di nutrienti

I chiodi di garofano contengono fibre, vitamine e minerali; Pertanto, l'uso di chiodi di garofano interi o in polvere per aggiungere sapore al cibo può fornire alcuni nutrienti importanti.

  • Cosa sono le fibre alimentari e i loro benefici?

Due grammi o l'equivalente di un cucchiaino di chiodi di garofano macinati contengono:

  • Calorie: 21
  • Carboidrati: 1 grammo
  • Fibra: 1 grammo
  • Manganese: 30% della dose giornaliera raccomandata (IDR)
  • Vitamina K: 4% della RDI
  • Vitamina C: 3% della RDI
  • Vitamine: tipologie, fabbisogni e tempi di assunzione

La fibra può aiutare a prevenire la stitichezza e promuovere la regolarità, la vitamina C può aiutare a rafforzare il sistema immunitario e la vitamina K è un nutriente importante per la coagulazione del sangue (vedere maggiori informazioni su questi componenti dei chiodi di garofano negli studi 1, 2 , 3).

  • Cos'è la stitichezza?

Il manganese è un minerale essenziale per mantenere la funzione cerebrale e costruire ossa forti.

Oltre ai nutrienti sopra elencati, i chiodi di garofano contengono piccole quantità di calcio e vitamina E.

2. Ricco di antiossidanti

Oltre a contenere diverse importanti vitamine e minerali, i chiodi di garofano sono ricchi di antiossidanti. Gli antiossidanti sono composti che riducono lo stress ossidativo e possono diminuire il rischio di sviluppare malattie croniche.

  • Antiossidanti: cosa sono e in quali alimenti trovarli

Uno studio in provetta ha scoperto che l'eugenolo previene il danno ossidativo causato dai radicali liberi cinque volte più efficacemente della vitamina E, un altro potente antiossidante.

  • Cosa sono i radicali liberi?

Oltre all'eugenolo, i chiodi di garofano contengono vitamina C.

La vitamina C agisce come antiossidante nel tuo corpo e aiuta a neutralizzare i radicali liberi, che sono composti che possono accumularsi e causare stress ossidativo dannoso. Includere i chiodi di garofano nella dieta, insieme ad altri cibi ricchi di antiossidanti, può aiutare a migliorare la tua salute generale.

  • Cos'è la vitamina C e qual è la sua importanza

3. Protezione contro il cancro

Alcune ricerche dimostrano che i composti trovati nei chiodi di garofano possono aiutare a proteggere dal cancro. Uno studio in provetta ha concluso che l'estratto di chiodi di garofano ha contribuito a prevenire la crescita di tumori e ha promosso la morte cellulare nelle cellule tumorali.

Un altro studio, anch'esso condotto in provetta, ha avuto risultati simili, mostrando che le concentrazioni di olio di chiodi di garofano hanno causato la morte cellulare nell'80% delle cellule tumorali esofagee.

L'eugenolo presente nei chiodi di garofano ha anche dimostrato di avere proprietà che combattono alcuni tipi di cancro. Uno studio in provetta ha concluso che l'eugenolo ha promosso efficacemente la morte cellulare nelle cellule del cancro cervicale.

Tuttavia, tieni presente che questi studi in provetta hanno utilizzato quantità molto concentrate di estratto di chiodi di garofano, olio di chiodi di garofano ed eugenolo.

L'eugenolo è tossico in quantità elevate e un'assunzione eccessiva di chiodi di garofano può causare danni al fegato, soprattutto nei bambini. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare in che modo quantità minori possono influenzare gli esseri umani.

4. Può uccidere i batteri

I chiodi di garofano hanno anche proprietà antimicrobiche, il che significa che possono aiutare a prevenire la crescita di microrganismi come i batteri.

Uno studio in provetta ha dimostrato che l'olio essenziale di chiodi di garofano è efficace nel combattere tre tipi comuni di batteri, tra cui E. coli , un ceppo di batteri che può causare crampi, diarrea, affaticamento e persino la morte.

  • Rimedio contro la diarrea: sei consigli casalinghi

Inoltre, le proprietà antibatteriche dello spicchio possono anche aiutare a promuovere la salute orale. In uno studio in provetta, è stato scoperto che i composti estratti dai chiodi di garofano impediscono la crescita di due tipi di batteri che causano la gengivite.

  • Dieci rimedi casalinghi per la gengivite
  • Gengivite: che cos'è e come trattarla

Un altro studio condotto su 40 persone ha testato gli effetti di un collutorio a base di erbe, composto da olio di melaleuca, chiodi di garofano e basilico.

  • Tea tree oil: a cosa serve?
  • Basilico: benefici, modalità d'uso e pianta

Dopo aver usato il collutorio per 21 giorni, ci sono stati miglioramenti nella salute delle gengive, così come la riduzione della placca e dei batteri in bocca.

In combinazione con una regolare spazzolatura e una corretta igiene orale, gli effetti antibatterici del punto nero possono giovare alla salute orale.

5. Può migliorare la salute del fegato

Gli studi dimostrano che i composti benefici dei chiodi di garofano possono aiutare a promuovere la salute del fegato. Uno studio sugli animali che ha nutrito ratti con malattie del fegato con olio di chiodi di garofano o eugenolo, ha dimostrato che entrambe le miscele miglioravano la funzionalità epatica, riducevano l'infiammazione e diminuivano lo stress ossidativo.

  • Come pulire il fegato

Un altro studio sugli animali ha dimostrato che l'eugenolo trovato nel chiodo di garofano ha contribuito a invertire i segni della cirrosi epatica o cicatrici nel fegato. Sfortunatamente, la ricerca sugli effetti protettivi del fegato di chiodi di garofano ed eugenolo negli esseri umani è limitata.

Tuttavia, uno studio ha scoperto che l'assunzione di integratori di eugenolo per una settimana ha abbassato i livelli di GST, un enzima coinvolto nella disintossicazione, che è spesso un marker di malattia del fegato.

6. Può aiutare a regolare la glicemia

I composti presenti nei chiodi di garofano possono aiutare a mantenere sotto controllo la glicemia. Uno studio sugli animali ha scoperto che l'estratto di chiodi di garofano ha contribuito a moderare l'aumento della glicemia nei ratti diabetici.

  • Diabete: cos'è, tipi e sintomi
  • I rimedi naturali aiutano il trattamento del diabete

Un altro studio in provetta e su animali ha esaminato gli effetti dell'estratto di chiodi di garofano e della nigericina, un composto presente nei chiodi di garofano, sia nelle cellule muscolari umane che nei topi diabetici.

È stato scoperto che i chiodi di garofano e la nigericina aumentano l'assorbimento dello zucchero nel sangue nelle cellule, aumentano la secrezione di insulina e migliorano la funzione delle cellule che la producono.

L'insulina è un ormone responsabile del trasporto dello zucchero dal sangue alle cellule. Il corretto funzionamento dell'insulina è essenziale per mantenere i livelli di zucchero nel sangue.

7. Migliora la salute delle ossa

La bassa massa ossea è una condizione che colpisce circa 43 milioni di anziani solo negli Stati Uniti; e può portare allo sviluppo dell'osteoporosi, che può aumentare il rischio di rotture e fratture.

Alcuni dei composti del chiodo di garofano aiutano a preservare la massa ossea. Uno studio su animali ha scoperto che l'estratto di chiodi di garofano, ricco di eugenolo, ha migliorato diversi marker dell'osteoporosi e aumentato la densità e la forza ossea.

I chiodi di garofano sono anche ricchi di manganese, fornendo il 30% della quantità giornaliera raccomandata in un solo cucchiaino (due grammi) di chiodi di garofano macinati.

Il manganese è un minerale coinvolto nella formazione delle ossa ed è incredibilmente importante per la salute delle ossa.

Uno studio su animali ha rilevato che l'assunzione di integratori di manganese per 12 settimane ha aumentato la densità minerale ossea e la crescita ossea. Tuttavia, l'attuale ricerca sugli effetti dei chiodi di garofano sulla massa ossea è limitata agli studi sugli animali e in provetta. Sono necessarie ulteriori ricerche per determinare come può influenzare la formazione ossea negli esseri umani.

8. Può ridurre le ulcere gastriche

Alcune ricerche indicano che i composti trovati nei punti neri possono aiutare nel trattamento delle ulcere gastriche.

Conosciute anche come ulcere peptiche, le ulcere gastriche sono piaghe dolorose che si formano sul rivestimento dello stomaco, del duodeno o dell'esofago. Sono più comunemente causati da riduzioni del rivestimento protettivo dello stomaco, dovute a fattori come stress, infezioni e genetica.

In uno studio su animali, l'olio essenziale di chiodi di garofano ha dimostrato che può aumentare la produzione di muco gastrico. Il muco gastrico funge da barriera e aiuta a prevenire l'erosione del rivestimento dello stomaco da parte degli acidi digestivi.

Un altro studio sugli animali ha scoperto che l'estratto di chiodi di garofano ha aiutato a trattare le ulcere gastriche e ha avuto effetti simili a diversi farmaci antiulcera. Sebbene gli effetti antiulcera dei chiodi di garofano e dei loro composti possano essere promettenti, sono necessari ulteriori studi sui loro effetti sugli esseri umani.

Proprietà dell'olio essenziale di chiodi di garofano

olio di chiodi di garofano

L'immagine modificata e ridimensionata di Christin Hume è disponibile su Unsplash

  • Cosa sono gli oli essenziali?

9. Effetto afrodisiaco

Uno studio, condotto su ratti da laboratorio, ha dimostrato che la somministrazione orale quotidiana di olio essenziale di chiodi di garofano a dosi diverse aumenta il comportamento di accoppiamento e la potenza della libido. I risultati hanno indicato che l'estratto di chiodi di garofano ha prodotto un aumento significativo dell'attività sessuale dei normali ratti maschi.

L'attività afrodisiaca può essere correlata all'esistenza di composti fenolici e steroidei nell'estratto etanolico, sostanze che sono state osservate attraverso studi fitochimici dell'estratto.

10. Attività antidiabetica

L'effetto ipoglicemico dell'olio essenziale di chiodi di garofano lo rende un'alternativa naturale al trattamento complementare o un alimento funzionale per pazienti pre-diabetici e pazienti con diabete lieve, controllato con esercizio fisico e dieta.

Un'analisi ha dimostrato che ha ridotto la malonaldeide, un marker biochimico dello stress ossidativo nei tessuti dei ratti diabetici (riduzione del 14% nel muscolo cardiaco) e il danno tissutale al fegato. La dieta dei chiodi di garofano è risultata più efficiente nel ridurre il numero di cellule necrotiche, vacuoli e infiammazioni, ha ridotto significativamente la concentrazione di zuccheri e lipidi nel sangue nei ratti diabetici e ha ripristinato i livelli di enzimi antiossidanti.

11. Effetto antitumorale

L'olio essenziale di chiodi di garofano ha inibito tra il 50% e l'80% le cellule del melanoma B16 (tipo di cancro della pelle) in una ricerca. Tuttavia, nonostante questo vantaggio, il β-cariofilene e altri composti nell'olio essenziale di chiodi di garofano possono essere tossici per le cellule.

Lo stesso studio ha concluso che l'eugenolo, composto di garofano, non presentava alcun effetto tossico sui topi, che hanno sviluppato una cancerogenesi cutanea in modo indotto. Dopo il trattamento, c'è stato un aumento significativo (75%) della sopravvivenza, il che suggerisce che l'olio essenziale di chiodi di garofano ha il potenziale per essere un chemiopreparativo, avendo un effetto sia topico che orale.

12. Effetto anestetico e antinfiammatorio

Hai notato che diversi studi odontoiatrici odorano di chiodi di garofano? Non è per niente. Tra le attività farmacologiche dei chiodi di garofano, l'applicazione come anestetico orale è la più consolidata, essendo utilizzata da oltre quattromila anni.

Clove Eugenol è un anestetico sicuro ed efficace. Un'analisi ha mostrato che rilassava i muscoli di un mollusco in un modo dieci volte più potente di un farmaco comunemente usato a questo scopo, il 2-fenossietanolo - con il vantaggio di non irritare la mucosa e di avere una maggiore facilità di decomposizione nell'ambiente.

Per via orale, l'eugenolo ha ridotto in modo significativo l'edema nelle gambe dei ratti, in un modo paragonabile a quello degli antinfiammatori delle farmacie. Il gel a base di gemme di garofano ha un'attività anestetica simile alla benzocaina, essendo un'alternativa a questo anestetico in odontoiatria.

13. Attività antimicrobiche e antivirali

In un'analisi, l'estratto etanolico di chiodi di garofano ha inibito fino al 90% dei virus dell'epatite C e dell'herpes simplex nei topi. Provoca danni all'involucro virale e ne inibisce la replicazione nelle prime fasi. È stato dimostrato che l'olio essenziale di chiodi di garofano inibisce i batteri Staphylococcus aureus , Escherichia coli , Campylobacter jejuni , Salmonella enteritidis , Listeria monocytogenes e Staphylococcus epidermidis .

14. Azione antifungina

Gli oli essenziali penetrano nei tessuti circa cento volte più velocemente dell'acqua, il che aumenta il loro potenziale d'azione. Le analisi hanno dimostrato che l'olio essenziale di chiodi di garofano agisce contro i funghi isolati dall'onicomicosi, come Candida albicans , Trichophyton mentagrophytes , Saccharomyces cerevisiae e Aspergillus niger . Può essere usato localmente per curare infezioni fungine come l'otite esterna e in inalatori o vaporizzatori per malattie come l'aspergillosi, che può anche verificarsi occasionalmente causata da A. niger .

Un'altra analisi in vitro ha mostrato che l'olio essenziale di chiodi di garofano inibisce la crescita dei funghi Rhizopus sp. ed Eurotium repens .

Ma se stai pensando di applicare direttamente sulla pelle, fai attenzione. L'olio essenziale di chiodi di garofano è molto forte. Per evitare reazioni, prova a diluirlo nella proporzione di cinque gocce in un cucchiaio poco profondo di olio vettore come olio di cocco, olio di semi d'uva, tra gli altri.

  • L'olio di cocco fa bene alla pelle. Capire e sapere come usare
  • Olio di semi d'uva: vantaggi e modalità d'uso

15. Azione contro i protozoi

Il protozoo Trypanossoma cruzi (che causa la malattia di Chagas) è suscettibile all'olio essenziale di chiodi di garofano, che agisce anche contro la Leishmania amazonensis (che causa la leishmaniosi), provocando la mortalità del 100% dei protozoi di questa specie, secondo uno studio.

16. Attività contro pidocchi, scabbia umana e zanzara dengue

Si stima che da sei a 12 milioni di persone solo negli Stati Uniti soffrano di infestazioni da pidocchi, il che genera un costo di 367 milioni di dollari all'anno per il governo americano. Nel tentativo di contenere la pediculosi (malattia causata dai pidocchi) sono già state utilizzate le più svariate sostanze, come gli organofosfati (malathion), i carbammati (carbaryl), i piretroidi e molti altri. Tuttavia, l'uso continuato di questi agenti ha provocato l'emergere di resistenza, oltre a danni alla salute umana.

L'olio essenziale di eucalipto e l'olio essenziale di chiodi di garofano sono alternative naturali che non hanno questi effetti collaterali e sono comunque molto efficaci. Anche i prodotti contenenti olio essenziale di chiodi di garofano, in concentrazioni del 10% o del 20%, hanno mostrato repellenza contro la zanzara dengue.

Circa 300 milioni di persone in tutto il mondo soffrono di infezione causata da acari ad un certo punto della loro vita, una condizione nota come scabbia o scabbia umana. L'acaro penetra nella pelle e provoca una reazione infiammatoria che causa lesioni con forte prurito, a cui possono seguire infezioni secondarie, principalmente streptococciche, che a loro volta possono portare a malattie renali e cardiache.

Questi acari hanno già iniziato a mostrare resistenza biologica alla permetrina, il principale composto sintetico dei farmaci usati con funzione acaricida. L'eugenolo presente nell'olio essenziale di chiodi di garofano, invece, secondo uno studio, ha attività acaricida in vitro e non ha ancora causato resistenza a questi acari, probabilmente per i suoi effetti sinergici con altri composti di chiodi di garofano. Tuttavia, può mostrare irritabilità se applicato direttamente sulla pelle.

  • Il repellente al neem, chiodi di garofano e citronella è un'alternativa naturale contro gli insetti
  • La ricerca dimostra l'efficacia degli oli di origano e chiodi di garofano nella lotta alle larve di dengue

17. Insetticida e repellente naturale

Gli insetticidi naturali sono alternative vantaggiose, poiché hanno un'azione e degradazione rapida, selettività, basso costo, tossicità da bassa a moderata e pochi effetti nocivi sulle piante.

Gli oli essenziali naturali che hanno il potenziale più insetticida e repellente per insetti sono citronella, chiodi di garofano, verbena, cedro, lavanda, pino, cannella, rosmarino, basilico, pepe e pimento.

In diversi studi, l'olio essenziale di chiodi di garofano ha mostrato attività contro insetti di varie specie, tra cui la zanzara dengue; Il Culex pipiens , A. dirus , Culex quinquefasciatus , Anopheles dirus - che sono altre specie di zanzare; il Sitophilus zeamais (coleottero che attacca i campi di grano); lo S. zeamais (insetto che solitamente colpisce le coltivazioni di riso); il capretto delle banane ( Cosmopolites sordidus Germar ); Il Pediculus capitis (pidocchi della testa umana); il Tribolium castaneum (coleottero che mangia cereali immagazzinati come i fagioli); Il Dermatophagoides farinae e D. pteronyssinus(acari che attaccano la pelle umana); Psoroptes Cuniculi (acari che causano la rogna negli animali mammiferi); Termiti giapponesi; tra gli altri.

Ma attenzione: se stai pensando di applicare sulla tua pelle l'olio essenziale di chiodi di garofano, diluiscilo in olio vettore (come olio di cocco, olio di sesamo e olio di semi d'uva), almeno in proporzione a una goccia di olio essenziale per un cucchiaio poco profondo di olio vettore; o come consigliato da un terapista specialista nel campo dell'aromaterapia.

  • Cos'è l'aromaterapia e quali sono i suoi benefici?
  • Per saperne di più: "Scopri i 14 benefici dell'olio essenziale di chiodi di garofano"

Annota lo scarto

I chiodi di garofano hanno molti potenziali benefici per la salute, incluso il mantenimento della glicemia e il blocco della crescita dei batteri.

Come con molti cibi sani, è più efficace se incluso come parte di una dieta sana ed equilibrata. Cerca di integrare nei tuoi pasti alcune porzioni di chiodi di garofano alla settimana.

Puoi incorporare facilmente i chiodi di garofano in molti piatti. Porteranno un sapore caldo e caratteristico a piatti salati e dessert.

Puoi anche far bollire gli spicchi interi in acqua per cinque-dieci minuti per preparare una tazza di tè ai chiodi di garofano. E, naturalmente, usalo in aromaterapia nel suo formato di olio essenziale.