notizia

Come usare l'aceto di mele sui capelli

L'aceto di mele ha benefici per i capelli nella cura quotidiana ed è molto facile da applicare

aceto di sidro di mele nei capelli

L'immagine modificata e ridimensionata di Teymi Townsend è disponibile su Unsplash

Usare l'aceto di mele sui capelli può sembrare strano, ma credimi, questa pratica può essere molto benefica per la salute dei capelli e del cuoio capelluto!

L'aceto di mele, meglio conosciuto come condimento per insalata, è un prodotto ottenuto dal processo di fermentazione e il suo utilizzo ha diversi vantaggi: rinfresca l'alitosi, previene il reflusso gastrico, allevia il mal di gola, riduce al minimo i problemi della pelle, tra gli altri vantaggi che potete vedere nell'articolo: "12 benefici dell'aceto di mele e come usarlo". Nei capelli, l'aceto di sidro di mele può agire come un tonico. E il vantaggio è che l'uso dell'aceto di mele non è dannoso per la salute come quello dei prodotti cosmetici convenzionali. Per saperne di più su questo argomento, dai un'occhiata all'articolo: "Sostanze da evitare nei cosmetici e nei prodotti per l'igiene".

  • Come preparare l'aceto di mele
  • Impara come fare un pHmetro fatto in casa
  • Scopri i benefici della mela

Per conoscere i benefici dell'aceto di mele per i capelli e come usarlo, continua a leggere:

Illumina e riequilibra il pH

Le proprietà dell'aceto di mele sono ben note. Poiché è una sostanza acida, con quantità significative di acido acetico, l'aceto, in particolare la mela, è un ottimo alleato della salute dei capelli. I capelli fragili e opachi hanno generalmente un pH più alcalino (cioè basico), il che rende l'applicazione dell'aceto di sidro di mele su capelli più luminosi e più bilanciati.

Elimina gli organismi nocivi

Nei capelli, l'aceto di sidro di mele aiuta a controllare batteri e funghi che causano infezioni e prurito.

Fornisce vitamine e combatte la forfora

L'aceto di mele è ricco di vitamine che contribuiscono alla salute dei capelli, come le vitamine B e C.Inoltre, l'alfa idrossiacido aiuta a esfoliare la pelle del cuoio capelluto e agisce come un antinfiammatorio, aiutando a combattere forfora.

  • Come eliminare la forfora con un rimedio casalingo

Come usare l'aceto di mele sui capelli

  • Mescolare qualche cucchiaio di aceto di mele con l'acqua (circa cinque cucchiai per un bicchiere d'acqua);
  • Dopo aver utilizzato shampoo e balsamo, versare la miscela in modo uniforme sui capelli, massaggiando il cuoio capelluto;
  • Lasciare in posa qualche minuto;
  • Risciacquare.

L'aceto di sidro di mele è una sostanza che può essere utilizzata da chi pratica il no e la cacca bassa . Per saperne di più su queste tecniche, dai un'occhiata all'articolo: "No Poo e Low Poo: cos'è e come si fa".

Sperimenta con gli oli essenziali

Se sei infastidito dall'odore dell'aceto di mele, sappi che dopo il risciacquo il suo odore scompare quasi completamente. Ma per rendere l'odore più gradevole puoi aggiungere alcuni oli essenziali a tua scelta alla tua miscela di aceto di mele e acqua.

Da tre a dieci gocce sono sufficienti per ottenere buoni risultati. Per capire cosa sono gli oli essenziali e come usarli, leggi l'articolo: "Cosa sono gli oli essenziali?".

Attenzione

  • Se l'uso continuo di aceto di mele mostra effetti indesiderati, interromperlo, diminuire la frequenza o aumentare la quantità di acqua nella diluizione;
  • L'aceto di mele contiene acidi acetici che possono irritare o bruciare la pelle. Pertanto, non dimenticare mai di diluirlo con acqua;
  • Evitare il contatto con gli occhi. In caso affermativo, lavarlo rapidamente con acqua corrente;
  • Finora non ci sono molte ricerche che dimostrino i benefici dell'aceto di mele per la cura dei capelli.

Per imparare a fare l'aceto di sidro di mele a casa, dai un'occhiata all'articolo: "Come fare l'aceto di mele" o guarda il seguente video: