notizia

Quali sono i vantaggi del jackfruit?

Il jackfruit ha proprietà antiossidanti, rafforza l'immunità e aumenta l'energia

jackfruit

Quel consumo di frutta fa molto bene alla salute, lo sappiamo. Ma alcuni frutti non sono così comuni nella dieta, come kiwi, litchi, fichi, melograno e jackfruit ... Ma dovrebbero esserlo. Sebbene diffuso nel territorio nazionale, il jackfruit è oggetto di alcuni pregiudizi per il suo forte aroma e la viscosità che tolgono l'appetito a certe persone.

Il jackfruit è stato indicato dai ricercatori dell'Università di Scienze Agrarie di Bangalore, in India, come una buona alternativa al cibo umano di fronte alle attuali sfide causate dal cambiamento climatico. La Banca Mondiale e le Nazioni Unite hanno recentemente avvertito che l'aumento delle temperature e le piogge sparse stanno già causando un calo dei raccolti di grano e mais, che potrebbe portare a guerre alimentari in media tra un decennio da oggi.

Il frutto del jackfruit, notevole per le sue dimensioni, cresce facilmente e resiste ai parassiti, alle alte temperature e alla siccità, oltre ad avere un'incredibile quantità di nutrienti. Circa dieci o dodici fette di frutta sono sufficienti per nutrire una persona per mezza giornata.

Il jackfruit ( Artocarpus integrifólia L ), il più grande di tutti i frutti coltivati, è originario dell'Asia (Thailandia, Indonesia, India, Filippine e Malesia). È della famiglia delle Moraceae , la stessa del fico e della mora, comune nelle regioni tropicali.

L'albero del jackfruit produce fino a 100 frutti all'anno, che possono variare da tre a ben 37 chili! Alcuni dei suoi componenti sono: fibre, calcio, potassio, ferro, vitamine A e C, fosforo, magnesio, carboidrati e vitamine del complesso B, principalmente B2 (riboflavina) e B5 (niacina). È stato portato in Brasile dai portoghesi e facilmente adattato al nostro clima, essendo coltivato in tutta la regione amazzonica e la costa tropicale brasiliana, dal Pará a Rio de Janeiro. La stagione della frutta va da dicembre ad aprile.

jackfruit

Il frutto è classificato in due varietà in base alla consistenza della polpa del frutto: il jackfruit duro, che ha polpa soda e frutti più grandi, e il jackfruit morbido, che ha frutti più piccoli e più morbidi, ma più dolci.

Consumo

Il contenuto calorico è, in media, di 94 calorie ogni 100 grammi. Il consumo più comune della frutta è fresca (invece che disidratata, per esempio), ma può essere consumata fresca, in macedonie, marmellate, sciroppi, confetture, canditi e in vari dolci. Vegetariani e vegani apprezzano la cosiddetta carne di jack, che consiste in frutta verde cotta e sminuzzata. Se partecipi al circuito gastronomico vegetariano, potresti aver già visto bancarelle con coxinhas de ja o "carne" pazza fatta con la frutta. Nuove ricette presentano il jackfruit anche sotto forma di patatine croccanti.

seme di jackfruit

La maggior parte delle persone scartano i semi, ma sono anche molto nutrienti: con il 22% di amido e il 3% di fibre alimentari. Possono essere consumati arrostiti, tostati, cotti o sotto forma di farina (un'alternativa di proteine ​​alimentari che può essere utilizzata in diverse ricette). Ricordando che i semi freschi non possono essere conservati a lungo in questo stato.

Poiché ha un'alta concentrazione di carboidrati (circa il 22%), il jackfruit ha un grande potenziale per la produzione di bevande alcoliche. In India, un brandy ottenuto dalla fermentazione della sua polpa è popolare.

Benefici del jackfruit

In diverse parti del frutto, ha componenti con effetti funzionali e medicinali che stuzzicano l'interesse della comunità scientifica, come gli antiossidanti che neutralizzano i radicali liberi e prevengono varie malattie. Dispone inoltre di diversi fitonutrienti: lignani, isoflavoni e saponine che offrono benefici per la salute, con la capacità di combattere i tumori (del colon e del polmone), l'ipertensione, le ulcere e altri disturbi intestinali, l'invecchiamento cellulare e la perdita di massa ossea. Il potassio ottimizza anche la parte ossea e migliora la funzione muscolare e nervosa.

Contiene anche niacina, la cosiddetta vitamina B3, necessaria per l'energia, il metabolismo nervoso e la sintesi di alcuni ormoni. Una porzione da 100 g di polpa di jackfruit contiene circa 4 mg di niacina. La dose giornaliera raccomandata di vitamina B3 è di 16 mg negli uomini e 14 mg nelle donne.

Contiene vitamina C, un famoso antiossidante che protegge il corpo dai radicali liberi, rafforza il sistema immunitario e mantiene la salute delle gengive. Le foglie del jackfruit, d'altra parte, hanno il potenziale per curare febbre, foruncoli e malattie della pelle.

Non fermarti qui

Scopri altri fantastici vantaggi che il jackfruit può fornire:

Aiuta la funzione intestinale e previene il cancro al colon

Poiché è ricco di fibre, circa 3,6 grammi in 100 grammi di frutta, il jackfruit previene la stitichezza e riduce i sintomi delle emorroidi. Inoltre, la jacalina (una lectina presente nei semi) ha un effetto antiproliferativo sulle cellule tumorali del colon.

Aumenta la tua energia

Il jackfruit contiene fruttosio e saccarosio, che danno al corpo l'energia di cui ha bisogno.

Buono per la salute cardiovascolare

Il jackfruit di potassio (303 mg per 100 g) aiuta a ridurre la pressione sanguigna e inverte gli effetti del sodio che aumentano la pressione sanguigna e influiscono sul cuore e sui vasi sanguigni. Pertanto, il frutto aiuta nella prevenzione di malattie cardiache e ictus. La vitamina B6 riduce i livelli di omocisteina nel sangue, diminuendo il rischio di malattie cardiache.

Controllo dell'asma

Alcune ricerche dimostrano che se fai bollire la radice di jackfruit e consumi l'estratto, puoi alleviare i tuoi problemi di asma.

Previene l'anemia

Il jackfruit contiene circa 0,5 mg di ferro in 100 g di frutta. Questo aiuta a prevenire l'anemia e aiuta anche con una corretta circolazione sanguigna. Inoltre, contiene vitamine A, C, E, K, niacina, acido folico, acido pantotenico, vitamina B6 e minerali come rame, manganese e magnesio, che svolgono un ruolo fondamentale nella formazione del sangue. Poiché è ricco di vitamina C, il jackfruit aumenta anche la capacità di assorbire il ferro.

Mantenere una ghiandola tiroidea sana

Il rame svolge un ruolo importante nel metabolismo della tiroide, soprattutto nella produzione e assorbimento degli ormoni; essendo una grande fonte di questo minerale.

Ossa più forti

Il frutto è ricco di magnesio, con 27 mg in 100 g di frutto giovane e 54 mg in 100 g di seme. Il magnesio, a sua volta, aiuta l'assorbimento del calcio, rafforzando l'osso e prevenendo i disturbi correlati, come l'osteoporosi e l'artrite.

Contro l'invecchiamento della tua pelle

Gli antiossidanti presenti nel jackfruit aiutano a rallentare l'invecchiamento e l'acqua presente nel frutto aiuta a idratare la pelle. Inoltre, la tua vitamina C partecipa alla produzione di collagene.

Salute per la tua visione

La vitamina A nel frutto protegge i tuoi occhi dai raggi UV e previene la cataratta. Grazie al suo effetto antiossidante, è efficace nel prevenire la degenerazione della retina.