notizia

Come sbiancare i denti con otto metodi fatti in casa

Impara come sbiancare i denti a casa con otto ricette sbiancanti naturali

come sbiancare i denti

L'immagine modificata e ridimensionata da freestocks.org è disponibile su Unsplash

Un sorriso bianco fa sentire chiunque più bello. Aumenta l'autostima e anche la sensazione di pulizia. Ma non è sempre possibile investire in uno sbiancamento dentale professionale fatto da dentisti. Esistono alcuni metodi fatti in casa che aiutano a sbiancare i denti, ma non vale la pena trascurare lo spazzolamento!

Puoi creare il tuo dentifricio naturale e di tanto in tanto usare anche una miscela sbiancante. Lo sbiancamento dei denti non esclude il lavoro con lo spazzolino, che è il più importante per la pulizia della bocca, e alcune persone hanno bisogno del fluoro presente nei dentifrici tradizionali. Consulta il tuo dentista per scoprire quali sono i metodi migliori per i tuoi denti.

Ecco come sbiancare i denti a casa:

1. Scorze di limone o arancia

Strofina l'interno (il lato bianco) delle scorze di limone o arancia sui denti per almeno due minuti. Le sostanze contenute nei gusci aiutano lo sbiancamento. Utilizzare al massimo due volte a settimana, sciacquare e spazzolare bene i denti in seguito, per rimuovere ogni traccia di acido dalla bocca.

  • Benefici del limone: dalla salute alla pulizia

2. Fragola e sale

Lavati i denti con un composto di 3 fragole grandi ben schiacciate con un cucchiaio (di caffè) di sale. Asciugare i denti con un fazzoletto e applicare la miscela utilizzando lo spazzolino da denti. Lasciare in posa 5 minuti e risciacquare. Spazzola allora.

Poiché sono ricche di vitamina C, le fragole aiutano nell'eliminazione delle placche dentali, che influiscono anche sul colore dei denti. Inoltre, il frutto contiene acido malico, un enzima che illumina i denti.

3. Aceto di mele

L'aceto di mele è una candeggina naturale che aiuta a rimuovere le macchie da caffè e sigarette, oltre a favorire il benessere delle gengive. Puoi lavarti i denti o mescolare un po 'di aceto in acqua per fare un collutorio. Ma attenzione: l'aceto è un prodotto acido, che può danneggiare lo smalto dei denti. Se hai intenzione di usare l'aceto per sbiancare i denti, lavati accuratamente la bocca e poi lavati i denti con la pasta.

  • 12 vantaggi dell'aceto di mele e come usarlo
  • Come preparare l'aceto di mele

4. Buccia di banana

La buccia di banana contiene acidi naturali che aiutano a sbiancare i denti, oltre a contenere vari nutrienti. La tecnica è la stessa usata con le bucce d'arancia: strofinare l'interno della buccia di banana sui denti per qualche minuto. Quindi lavati di nuovo i denti.

  • Goditi la buccia di banana

5. Olio di cocco

Sì, l'olio di cocco può essere utilizzato anche come sbiancante per i denti. L'olio contiene acido laurico, che aiuta a rimuovere i batteri che ingialliscono i denti, oltre a promuovere la salute delle gengive. Prima di lavarsi i denti, preferibilmente al mattino, a stomaco vuoto, sciacquare con un cucchiaio (di caffè) di olio di cocco liquido per almeno 10 minuti - si può iniziare con meno tempo e aumentare gradualmente. Quindi risciacquare e spazzolare i denti come al solito.

  • Olio di cocco: benefici, a cosa serve e come si usa

6. Salvia

Le foglie di salvia fresca possono essere strofinate sui denti e aiutano con lo sbiancamento. Puoi anche asciugare la salvia nel forno e fare una polvere da mescolare al dentifricio.

  • Salvia: a cosa serve, tipologie e benefici

7. Curcuma

La curcuma, o zafferano brasiliano, è una radice con proprietà antibiotiche e aiuta anche a pulire i denti. Nonostante siano gialli, basta lavarsi i denti con un po 'di curcuma in polvere e subito li vedrai diventare più bianchi. Puoi anche mescolare la curcuma con un po 'di olio di cocco per una consistenza più piacevole.

  • Lavarsi i denti con la curcuma è una buona cosa?

8. Aloe Vera

Un altro metodo molto semplice richiede solo di avere uno stampo in silicone dei denti. Quindi, basta mettere il gel di aloe vera, noto anche come aloe vera , nello stampo e rimanere 4 ore con il gel a contatto con i denti. Puoi usare strisce di carta stagnola per sostituire lo stampo, ma potrebbe non essere molto comodo. Utilizzare per 15 giorni. Per estrarre il gel, basta tagliare una foglia di aloe a metà, orizzontalmente, e grattare via il liquido. Esistono anche dentifrici naturali a base di aloe vera.

  • Aloe: benefici per pelle, capelli e altro
Questi sono alcuni suggerimenti su come sbiancare i denti a casa. Attenzione alle formule sbiancanti con bicarbonato di sodio, poiché il prodotto è un forte abrasivo e negli usi domestici è difficile calcolare la quantità utilizzata. Potresti finire per intaccare lo smalto dei denti. Comprendi la domanda nell'articolo: "Il bicarbonato sbianca i denti?". Inoltre, non c'è consenso sugli effetti del perossido di idrogeno sulla mucosa orale. E non dimenticare che nessuno di questi metodi sostituisce le visite regolari dal dentista o lo spazzolamento quotidiano.


Original text