notizia

Rimedio contro la malattia: 18 consigli casalinghi

La malattia in gravidanza o in altre circostanze può essere curata con un rimedio casalingo. Capire

Rimedio contro la malattia

La malattia è qualcosa che la maggior parte delle persone conosce. Non è mai piacevole e può presentarsi in una varietà di situazioni, come in gravidanza, a causa di una cattiva alimentazione o in viaggio.

  • Rimedio casalingo per il mal di mare in gravidanza

Esistono molti tipi di rimedio per la cinetosi. Tuttavia, tali farmaci possono avere effetti collaterali negativi, inclusa la sonnolenza. Ma è possibile curare la cinetosi con rimedi casalinghi e anche adottando pratiche come lo yoga e il controllo della respirazione.

Dai un'occhiata ai suggerimenti per i rimedi casalinghi per la nausea

1. Mangia lo zenzero

Rimedio contro la malattia

Immagine modificata e ridimensionata di Natural Chef Carolyn Nicholas, disponibile su Unsplash

Lo zenzero è un rimedio naturale comunemente usato per trattare la cinetosi. Il modo in cui funziona non è ancora completamente compreso. Tuttavia, gli esperti del settore ritengono che i composti dello zenzero possano funzionare in modo simile ai rimedi convenzionali per la nausea. Uno studio pubblicato dalla piattaforma PubMed ha dimostrato che può essere efficace nel trattamento della nausea durante la gravidanza (sebbene in questo caso la sua sicurezza non sia stata dimostrata). Un altro studio pubblicato dalla stessa piattaforma ha dimostrato che lo zenzero può essere un rimedio casalingo per la nausea nelle persone sottoposte a chemioterapia.

Un altro studio che ha esaminato una raccolta di studi sull'efficacia e la sicurezza dell'uso dello zenzero come rimedio casalingo per il mal di mare in gravidanza ha scoperto che il consumo di zenzero può essere un modo efficace per ridurre il mal di mare durante i primi mesi di gravidanza. Tuttavia, permangono incertezze sulla dose massima sicura di zenzero, sulla durata appropriata del trattamento, sulle conseguenze del sovradosaggio e sulle possibili interazioni tra farmaci ed erbacee; sono tutte aree importanti per la ricerca futura.

Alcuni studi riportano addirittura che lo zenzero è efficace quanto alcuni farmaci da prescrizione, con meno effetti collaterali negativi.

Non c'è consenso sul dosaggio più efficace, ma la maggior parte degli studi sopra ha fornito ai partecipanti da 0,5 a 1,5 grammi di zenzero secco al giorno.

L'uso dello zenzero è sicuro per la maggior parte delle persone. Tuttavia, potrebbe essere necessario limitare l'assunzione di zenzero se si è inclini ad abbassare la pressione sanguigna o abbassare lo zucchero nel sangue o se si stanno assumendo anticoagulanti.

Sebbene ci siano pochi studi sullo zenzero, quelli effettuati su donne in gravidanza sane hanno riportato un basso rischio di effetti collaterali. Pertanto, la maggior parte degli esperti considera lo zenzero un rimedio sicuro ed efficace per il trattamento del mal di mare in gravidanza (controlla gli studi qui: 1, 2, 3, 4).

2. Aromaterapia con olio essenziale di menta piperita

Rimedio contro la malattia

Immagine: Olio essenziale, di Kelly Sikkema disponibile su Unsplash

L'aromaterapia alla menta piperita è un altro rimedio casalingo alternativo per il mal di mare. Uno studio ha valutato i suoi effetti sulle donne che hanno partorito con taglio cesareo e ha scoperto che coloro che sono stati esposti al profumo di menta piperita hanno valutato il loro livello di nausea significativamente inferiore a quelli che hanno ricevuto farmaci per la nausea convenzionale o il placebo.

In un altro studio, l'aromaterapia alla menta si è dimostrata efficace nel ridurre la nausea nel 57% dei casi analizzati.

  • Olio essenziale di menta piperita: 25 benefici
  • Benefici della menta e del suo tè
  • Scopri nove oli essenziali e i loro benefici

3. Agopuntura o digitopressione

L'agopuntura e la digitopressione sono due tecniche comunemente utilizzate nella medicina tradizionale cinese per trattare la nausea e il vomito.

Durante l'agopuntura, gli aghi sottili vengono inseriti in punti specifici del corpo. La digitopressione mira a stimolare gli stessi punti del corpo, ma utilizza la pressione invece degli aghi.

Entrambe le tecniche stimolano le fibre nervose, che trasmettono segnali al cervello e al midollo spinale. Si ritiene che questi segni abbiano la capacità di ridurre la cinetosi.

Due revisioni hanno concluso che l'agopuntura e la digitopressione hanno ridotto il rischio di sviluppare nausea dopo un'operazione dal 28 al 75%.

Inoltre, gli studi dimostrano che entrambe le forme sono efficaci quanto i rimedi convenzionali contro il mal di mare, praticamente senza effetti collaterali negativi.

Allo stesso modo, altre due revisioni hanno concluso che la digitopressione riduce la gravità della nausea e il rischio di svilupparla dopo la chemioterapia.

Ci sono anche alcune prove che l'agopuntura può ridurre la nausea durante la gravidanza, ma sono necessarie ulteriori ricerche.

La maggior parte degli studi che hanno riportato i benefici della digitopressione hanno stimolato il punto di agopuntura di Neiguan, noto anche come P6.

Puoi stimolare questo nervo da solo semplicemente posizionando il pollice a due o tre dita dall'interno del polso tra i due tendini prominenti.

Dopo averlo localizzato, premere con il pollice per circa un minuto prima di ripetere la stessa procedura sull'altro braccio. Ripeti se necessario.

4. Affetta un limone o inala il suo olio essenziale

Rimedio contro la malattia

L'immagine rawpixel modificata e ridimensionata è disponibile in Unsplash

Gli odori di agrumi, come il limone appena tagliato, possono aiutare a ridurre la nausea in gravidanza.

In uno studio, un gruppo di 100 donne incinte è stato incaricato di inalare oli essenziali di limone o mandorle non appena si sentivano male. Alla fine dello studio di quattro giorni, quelli nel gruppo del limone hanno ritenuto che la nausea si fosse ridotta fino al 9% rispetto a coloro che avevano ricevuto il placebo all'olio di mandorle.

Tagliare un limone o semplicemente la buccia può funzionare in modo simile, poiché aiuta a rilasciare i tuoi oli essenziali nell'aria. Una bottiglia di olio essenziale di limone può essere una pratica alternativa da usare quando sei fuori casa.

  • Benefici del limone: dalla salute alla pulizia

5. Controlla il tuo respiro

Rimedio contro la malattia

L'immagine modificata e ridimensionata di Darius Bashar è disponibile su Unsplash

Respirare lentamente e profondamente può funzionare come rimedio per la cinetosi.

  • Respirazione Pranayama: la tecnica yoga può essere molto utile

In uno studio, i ricercatori hanno cercato di determinare quale olio essenziale fosse più efficace nel ridurre la cinetosi dopo l'intervento chirurgico. Hanno chiesto ai partecipanti di inspirare lentamente attraverso il naso ed espirare attraverso la bocca tre volte, mentre erano esposti a vari odori.

Tutti i partecipanti, compresi quelli del gruppo placebo, hanno riportato una diminuzione della cinetosi. Ciò ha fatto sospettare ai ricercatori che la respirazione controllata potesse essere responsabile del miglioramento della nausea.

In un secondo studio, i ricercatori hanno confermato che l'aromaterapia e la respirazione controllata funzionano indipendentemente come rimedio per la cinetosi. In quello studio, la respirazione controllata si è ridotta nel 62% dei casi. Il modello di respirazione dello studio richiedeva ai partecipanti di inspirare attraverso il naso fino a contare fino a tre, trattenere il respiro fino a contare fino a tre ed espirare fino a tre.

6. Usa il finocchio

Rimedio contro la malattia

L'immagine modificata e ridimensionata di Cimabue è disponibile su Pixabay

Il finocchio, noto anche come finocchio, serve come rimedio per la nausea causata dalle mestruazioni. Uno studio pubblicato dalla piattaforma PubMed ha esaminato un gruppo di donne che hanno ricevuto una capsula di finocchio in polvere (30 mg) ogni quattro ore, tre giorni prima delle mestruazioni fino al 5 ° giorno per tre mesi. I risultati dell'analisi hanno mostrato che il finocchio ha ridotto la nausea, la durata del ciclo mestruale, la preoccupazione e il malessere.

  • Finocchio: conosci i suoi usi e benefici

7. Usa la cannella

Rimedio contro la malattia

L'immagine modificata e ridimensionata di Joanna Kosinska, è disponibile su Unsplash

Come il finocchio, la cannella serve come rimedio casalingo per la nausea causata dalle mestruazioni. Secondo uno studio che ha esaminato l'effetto del consumo di capsule di cannella (420 mg) tre volte al giorno per 24 ore, la cannella è un trattamento sicuro ed efficace senza effetti collaterali per il trattamento della nausea e del dolore mestruale; e riduce anche il sanguinamento.

  • Cannella: benefici e come preparare il tè alla cannella

8. Usa il cumino

Rimedio contro la malattia

Immagine di Amisha Nakhwa in Unsplash

Le persone che hanno la sindrome dell'intestino irritabile (IBS) possono usare il cumino come rimedio casalingo per la cinetosi. Secondo uno studio, l'estratto di cumino può aiutare a migliorare i sintomi dell'IBS come dolore addominale, nausea, costipazione e diarrea. Ma attenzione, alcune persone sono allergiche o hanno disturbi addominali quando mangiano il cumino. Assicurati di non essere uno di loro.

  • Rimedio contro la diarrea: sei consigli casalinghi
  • A cosa serve il condimento al cumino?

9. Rilassa i muscoli

Rimedio contro la malattia

L'immagine modificata e ridimensionata di Louis Hansel è disponibile su Unsplash

Rilassare i muscoli può aiutarti a farti ammalare. Uno studio pubblicato dalla piattaforma PubMed ha concluso che l'allenamento di rilassamento muscolare progressivo è efficace nel prevenire, oltre a ridurre la frequenza di nausea e vomito dopo la chemioterapia.

Un altro modo per alleviare la tensione muscolare è attraverso il massaggio. In uno studio, un gruppo di pazienti sottoposti a chemioterapia ha ricevuto un massaggio sul braccio o sulla parte inferiore della gamba per 20 minuti durante il trattamento. Rispetto a coloro che non hanno ricevuto alcun massaggio, i partecipanti massaggiati avevano il 24% in meno di probabilità di ammalarsi.

10. Prendi un integratore di vitamina B6

Rimedio contro la malattia

L'immagine modificata e ridimensionata di Amanda Jones è disponibile su Unsplash

La vitamina B6 è sempre più raccomandata come trattamento alternativo per le donne incinte che preferiscono evitare il rimedio convenzionale per la nausea.

Diversi studi riportano che gli integratori di vitamina B6, noti anche come piridossina, riducono con successo la cinetosi in gravidanza (controlla gli studi qui: 1, 2, 3, 4).

Per questo motivo, diversi esperti suggeriscono di assumere integratori di vitamina B6 durante la gravidanza come trattamento per la cinetosi.

Dosi di vitamina B6 fino a 200 mg al giorno sono generalmente considerate sicure durante la gravidanza e non hanno praticamente effetti collaterali. Pertanto, questa terapia alternativa può essere utile.

Tuttavia, non ci sono stati molti studi su questo argomento e alcuni non hanno riportato alcun effetto sulla cinetosi. Per le donne incinte che si sentono male, la vitamina B6 è un'alternativa sicura e potenzialmente efficace come rimedio per la nausea.

11. Evita cibi piccanti o grassi

Una dieta più semplice, composta da cibi come banane, patate e riso integrale, può alleviare la nausea e diminuire la probabilità di disturbi allo stomaco.

12. Preferisci pasti più piccoli

Opta per pasti più piccoli e più frequenti quando puoi evitare di sentirti male e persino ridurre i sintomi.

13. Alzarsi dopo aver mangiato

Alcune persone hanno maggiori probabilità di sviluppare reflusso o nausea se si sdraiano entro 30-60 minuti dopo un pasto. In questo modo, se soffri spesso di mal di mare, nota che il problema non è la brutta posizione dopo un pasto.

14. Evita i liquidi durante i pasti

Bere liquidi durante i pasti può peggiorare la malattia in alcune persone.

15. Rimani idratato

La disidratazione può peggiorare la malattia. Se la tua nausea è accompagnata da vomito, bevi liquidi ricchi di elettroliti come acqua minerale o brodo vegetale.

16. Evita gli odori forti

Il forte odore di profumo, vernici, tra gli altri, oltre ad essere, in molti casi, dannoso per la salute, può aggravare la nausea, soprattutto durante la gravidanza.

  • COV: scopri i composti organici volatili

17. Evita gli integratori di ferro

Secondo uno studio pubblicato dalla piattaforma PubMed , le donne incinte con livelli di ferro normali dovrebbero evitare di assumere integratori di ferro durante il primo trimestre perché potrebbe esserci un peggioramento della sensazione di nausea.

18. Pratica lo yoga

Rimedio contro la malattia

L'immagine modificata e ridimensionata di Marion Michele, è disponibile su Unsplash

Secondo uno studio pubblicato dalla piattaforma PubMed , i malati di cancro al seno sottoposti a chemioterapia hanno mostrato una significativa riduzione della cinetosi dopo aver praticato lo yoga. Inoltre, c'è stato anche un miglioramento dei livelli di ansia, depressione e altri sintomi di disagio. Scopri di più su questo argomento nell'articolo: "Yoga: la tecnica antica ha dimostrato benefici".

Attenzione

La malattia può comparire in molte situazioni e i suggerimenti sui rimedi casalinghi sopra riportati possono aiutare a ridurre la cinetosi senza l'uso di farmaci convenzionali. Tuttavia, se è persistente, chiedere il parere del proprio medico.