notizia

La curcuma ha proprietà antinfiammatorie e antiossidanti

La curcumina, un composto presente nella curcuma, è anche responsabile della lotta contro alcuni tipi di cancro

zafferano

A rigor di termini, lo zafferano è un pezzo delle stimmate dei fiori della specie Crocus sativus , una pianta della famiglia delle Iridaceae. Tuttavia, in Brasile, questo termine è comunemente usato per designare la curcuma, una parte della radice della pianta della specie Curcuma longa . Conosciuta anche come curcuma e zenzero giallo, la curcuma è una pianta originaria dell'Asia, che dà origine a una spezia gialla intensa. La spezia è ampiamente utilizzata come condimento in cucina, soprattutto in India. Tuttavia, lo zafferano non vive cucinando da solo. Può essere utilizzato con una tintura naturale per tessuti ed è noto anche per le sue proprietà medicinali, grazie alla curcumina, nome del pigmento in essa presente e che ha azione antiossidante e antinfiammatoria.

  • Lavarsi i denti con la curcuma è una buona cosa?
  • Cos'è il curry e i suoi benefici

Spesso ci viene ricordato da nutrizionisti e medici di mangiare cibi dai colori vivaci, poiché i colori sono associati agli antiossidanti. Il colore intenso dello zafferano sembra poi valere oro: studi hanno dimostrato l'efficacia della curcumina nel combattere il cancro e altre malattie. "La curcuma è stata studiata molto, perché le persone che la usano non hanno prevalenza di varie malattie, tra cui vari tipi di cancro e problemi cardiaci", afferma la nutrizionista Jacqueline de Oliveira.

  • Antiossidanti: cosa sono e in quali alimenti trovarli
  • 16 alimenti che sono antinfiammatori naturali

1. Blocca la crescita del cancro

La medicina cinese utilizza già lo zafferano per rimuovere l'infiammazione all'interno e all'esterno del corpo, ma anche la medicina occidentale ha riconosciuto i benefici di questo prodotto. I medici dell'Università della California hanno scoperto che il pigmento ha bloccato un enzima che promuove la crescita del cancro alla testa e al collo. Nello studio, 21 soggetti con cancro alla testa e al collo hanno masticato due compresse contenenti 1.000 milligrammi di curcumina. Il risultato trovato è stato che gli enzimi che promuovono il cancro sono stati inibiti dal composto, impedendo l'avanzamento delle cellule maligne.

2. Ha proprietà antiossidanti

Lo zafferano è anche un antiossidante. Il Centro medico dell'Università del Maryland ha notato che gli antiossidanti della curcumina combattono i radicali liberi che causano il cancro, riducendo o prevenendo i danni che possono causare al nostro corpo. Oltre alle sue proprietà antitumorali, il composto è anche un potente antinfiammatorio. L'Università dell'Arizona ha esaminato gli effetti della curcuma sui ratti con artrite reumatoide. Risultato: la curcumina ha inibito l'infiammazione delle articolazioni.

"Tra le proprietà della curcumina che vengono studiate ci sono la riduzione dei livelli di colesterolo, l'azione contro il cancro ritardando le metastasi, il trattamento dell'artrite per avere proprietà antinfiammatorie, aiuto nella digestione delle proteine, facilitatore nell'assorbimento dei nutrienti e regolatore del metabolismo È battericida, antiossidante, purificante del sangue, disintossicante, lenitivo e protegge il sistema cardiovascolare ", ha riassunto i benefici del composto alla nutrizionista Jacqueline de Oliveira. Con così tanti benefici per la salute, il nutrizionista dà consigli su come incorporare lo zafferano nella tua dieta: "Puoi consumare lo zafferano spruzzando un cucchiaino su insalate, zuppe, riso, carne e verdure. C'è anche l'opzione in Capsule da 500 mg "(prima di consumare la curcuma come medicinale, consultare il medico).

  • Dieci cibi ricchi di proteine

Elenchiamo per te altri usi dello zafferano:

Tè della longevità

Gli abitanti della piccola isola giapponese, Okinawa, che ha una delle aspettative di vita più alte al mondo, bevono tè allo zafferano ogni giorno. Per preparare il tuo, fai bollire quattro bicchieri d'acqua, aggiungi un cucchiaino di curcuma macinata e fai sobbollire a fuoco basso per 10 minuti. Filtrare e aggiungere lo zenzero per insaporire.

Elimina la forfora

Molti affermano che la combinazione di curcuma e olio d'oliva può aiutare a combattere la forfora. Prepara una miscela di condimento e un olio a tua scelta - può essere jojoba, cocco, olio d'oliva - massaggia il cuoio capelluto e lascia agire la miscela per 15 minuti. Risciacquare e lavare i capelli normalmente.

  • Come eliminare la forfora con un rimedio casalingo
  • Olio d'oliva: benefici di diversi tipi
  • Olio di cocco nei capelli: vantaggi e modalità di utilizzo

Carne più sicura

I ricercatori dell'Università del Kansas hanno scoperto che aggiungendo aromi alla carne, è possibile ridurre i livelli di ammine eterocicliche fino al 40%. Le ammine eterocicliche si formano nel pollo e nella carne rossa quando vengono cotte ad alte temperature, come quando vengono grigliate. Il consumo di tali sostanze è associato ad un aumentato rischio di sviluppare il cancro.

Allevia i colpi di scena

Un trattamento omeopatico tradizionale quando si ha una svolta è fare una pasta utilizzando una parte di sale per due di curcuma e un po 'd'acqua per dare la consistenza necessaria. Applicare la pasta sull'articolazione interessata e avvolgerla con un panno che può essere macchiato. Lascia agire da 20 minuti a un'ora. Applicare una volta al giorno (la pelle sarà leggermente macchiata - non applicare in punti in cui non si desidera la tinta gialla sulla pelle).

Calma lo stomaco

Lo zafferano è stato a lungo utilizzato per alleviare il mal di stomaco. Il National Institutes of Health (NIH) degli Stati Uniti raccomanda 500 mg di curcuma, quattro volte al giorno per calmare lo stomaco.


Original text