notizia

Benefici per la salute dell'acerola

Ottima fonte di vitamina C, l'acerola apporta benefici per la prevenzione di varie malattie

acerola

L'acerola è il delizioso frutto che cresce sull'albero chiamato aceroleira, il cui nome scientifico è Malpighia emarginata . Originaria delle Indie occidentali, dell'America centrale, settentrionale e meridionale, l'acerola è stata introdotta in Brasile dall'Università Federale Rurale di Pernambuco nel 1955, a Pernambuco. Attraverso i semi di Porto Rico, l'acerola ha finito per diffondersi nel nord-est e in altre regioni del paese.

La coltivazione dell'acerola è cresciuta dalla fine del XX secolo, e oggi il frutto è molto presente nelle colture della regione nord-orientale del Brasile, principalmente nell'agroindustria della polpa congelata.

Benefici dell'acerola

Fonte di vitamina A

Lo stesso studio che ha analizzato la quantità di vitamina C presente nell'acerola ha concluso che la frutta è una buona fonte di vitamina A.

Fonte di vitamina C

I benefici per la salute dell'acerola sono principalmente dovuti alla notevole presenza di vitamina C nella polpa del frutto. Ma questo nutriente diventa più scarso quanto più l'acerola matura e l'acerola matura molto rapidamente.

Uno studio pubblicato dalla piattaforma Science Direct ha confrontato la concentrazione di vitamina C di tre frutti coltivati ​​biologicamente in Brasile: acerola, fragola e cachi. Lo studio ha concluso che l'acerola contiene più vitamina C delle fragole e dei cachi (circa 2294,53 mg per 100 grammi di polpa di frutta).

  • Vitamine: tipologie, fabbisogni e tempi di assunzione
  • Agricoltura urbana biologica: capisci perché è una buona idea
  • Scopri cos'è l'agricoltura biologica, i suoi benefici e vantaggi

Proprietà antiossidanti

Gli studi affermano che l'acerola è piuttosto ricca di antiossidanti. Insieme alla vitamina A, la vitamina C è un noto antiossidante, che aiuta a prevenire i danni causati dai radicali liberi e da alcune malattie. La vitamina C è importante per mantenere il funzionamento del sistema immunitario e aiutare il corpo a combattere le infezioni, i virus e persino il cancro.

  • Cosa sono gli antiossidanti? Guarda quali cibi sono ricchi di queste sostanze e capisci perché è importante consumarli

Migliora l'immunità

Essendo estremamente ricca di vitamina C, l'acerola può essere utilizzata per prevenire il raffreddore o l'influenza, essendo un ottimo alleato dell'immunità.

Previene lo scorbuto

Lo scorbuto è una malattia acuta o cronica causata da una carenza di vitamina C. Questa carenza può causare sanguinamento, alterazioni delle gengive e un calo della resistenza alle infezioni. L'acerola, se consumata come alimento, svolge un ruolo importante nella prevenzione dello scorbuto grazie alla sua alta concentrazione di vitamina C, così come con altri frutti ricchi di questo nutriente.

Aiuta a mantenere la salute della pelle

La vitamina C presente nell'acerola svolge anche un ruolo fondamentale nella costruzione del collagene (proteina responsabile del mantenimento dell'elasticità della pelle) e nella protezione delle mucose del corpo.

  • Collagene: capire a cosa serve, benefici ed è cattivo

Commenti

L'acerola serve come alimento preventivo per la carenza di vitamina C. Ma non ci sono studi che dimostrino che il consumo di acerola tratti la carenza di vitamina C. Se hai una carenza di questo nutriente, devi consultare il tuo medico o nutrizionista per eseguire il trattamento appropriato.


Original text