notizia

Origano: vantaggi ea cosa serve

L'origano ha antiossidanti e aiuta a combattere virus e batteri, tra gli altri vantaggi

Origano

L'origano è una spezia presente in molte cucine di tutto il mondo. Può essere trovato fresco, secco o sotto forma di olio essenziale e fornisce significativi benefici per la salute. Sebbene normalmente utilizzato in piccole quantità, l'origano contiene alcuni importanti nutrienti. Secondo uno studio, solo un cucchiaino di origano essiccato può fornire circa l'8% del fabbisogno giornaliero di vitamina K. Dall'aiutare a combattere i batteri alla riduzione dell'infiammazione, altri studi hanno esaminato una serie di potenziali benefici dell'origano. Check-out:

1. Ricco di antiossidanti

L'origano è ricco di antiossidanti, composti che aiutano a combattere i danni causati dai radicali liberi dannosi nel corpo. L'accumulo di radicali liberi è stato associato a malattie croniche come il cancro e le malattie cardiache (vedi studi a riguardo qui: 1, 2).

Diversi studi in provetta hanno scoperto che l'origano e l'olio di origano sono ricchi di antiossidanti (controlla gli studi su 3, 4 qui). L'olio essenziale di origano è particolarmente ricco di carvacrolo e timolo, due antiossidanti che possono aiutare a prevenire i danni alle cellule causati dai radicali liberi (guarda lo studio qui: 5).

In combinazione con altri cibi ricchi di antiossidanti, come frutta e verdura, l'origano può fornire una buona dose di antiossidanti che possono aiutare a migliorare la salute.

  • Olio essenziale di origano: applicazioni e vantaggi

2. Può aiutare a combattere i batteri

L'origano contiene alcuni composti che hanno potenti proprietà antibatteriche.

Uno studio in provetta ha dimostrato che l'olio essenziale di origano ha contribuito a bloccare la crescita di Escherichia coli e Pseudomonas aeruginosa , due ceppi di batteri che possono causare infezioni.

Un altro studio in provetta ha scoperto che l'origano combatte 23 specie di batteri.

Inoltre, uno studio in provetta che ha confrontato l'attività antimicrobica degli oli essenziali di origano, salvia e timo, ha concluso che l'olio essenziale di origano era uno dei più efficaci contro i batteri, dopo il timo.

  • Salvia: a cosa serve, tipologie e benefici

3. Può aiutare a combattere il cancro

Come già saprai, l'origano è ricco di antiossidanti. Questi composti non solo possono neutralizzare i danni dei radicali liberi, ma possono anche aiutare a prevenire il cancro (vedi studio qui: 6).

Alcuni studi in provetta hanno dimostrato che l'origano ei suoi componenti possono aiutare a uccidere le cellule tumorali.

Uno studio in provetta ha trattato cellule tumorali del colon umano con estratto di origano e ha scoperto che ha impedito la crescita delle cellule tumorali e ha contribuito a ucciderle.

Un altro studio in provetta ha dimostrato che il carvacrolo, uno dei componenti dell'origano, ha anche contribuito a sopprimere la crescita e la diffusione delle cellule tumorali del colon.

Tuttavia, questi studi hanno utilizzato grandi quantità di origano e dei suoi composti. Sono necessari studi sugli esseri umani che utilizzano dosi normali di consumo per determinarne gli effetti.

4. Può aiutare a ridurre l'infezione virale

origano

Immagine modificata Tina Xinia su Unsplash

Oltre a combattere i batteri, alcuni studi in provetta hanno scoperto che l'origano ei suoi componenti offrono anche protezione contro alcuni virus.

In particolare, il carvacrolo e il timolo sono due composti dell'origano che sono stati associati a proprietà antivirali. In uno studio in provetta, il carvacrolo ha inattivato il norovirus, un'infezione virale che causa diarrea, nausea e mal di stomaco, entro un'ora dal trattamento.

Un altro studio in provetta ha rilevato che il timolo e il carvacrolo hanno inattivato il 90% del virus dell'herpes simplex in una sola ora. Sebbene questi risultati siano promettenti, sono necessarie ulteriori ricerche su come l'origano può influenzare le infezioni virali negli esseri umani.

5. Può diminuire l'infiammazione

L'infiammazione è una normale risposta immunitaria che si verifica a seguito di malattie o lesioni. Tuttavia, si ritiene che l'infiammazione cronica contribuisca allo sviluppo di malattie come malattie cardiache, diabete e malattie autoimmuni (vedi studio qui: 7).

L'origano è ricco di antiossidanti, che possono aiutare a neutralizzare i radicali liberi e ridurre l'infiammazione (vedi studio qui).

Contiene anche composti come il carvacrolo che hanno dimostrato di avere proprietà antinfiammatorie. In uno studio su animali, il carvacrolo ha ridotto il gonfiore delle gambe dei ratti fino al 57%.

Un altro studio sugli animali ha dimostrato che una miscela di oli essenziali di timo e origano riduce il numero di marcatori infiammatori nei topi con colite o colon infiammato.

Ricorda che questi studi hanno esaminato gli effetti dell'origano e dei suoi componenti in quantità altamente concentrate. Sono necessarie ulteriori analisi per determinare come una dose normale potrebbe influenzare l'infiammazione negli esseri umani.

6. Facile da aggiungere alla dieta

Sebbene tu possa pensare all'origano come un ripieno esclusivo per pizze e altre paste, è versatile e può essere utilizzato in molti modi.

Prova a mescolare foglie intere di origano con altre verdure per ottenere un'insalata ricca di sostanze nutritive o cospargere le foglie in salse, zuppe o stufati.

Puoi anche usarlo per preparare pesto fresco o condimenti per insalata, per condire piatti proteici o salse fatte in casa.

7. Combatte le larve di zanzara dengue

Un'indagine della Pontificia Università Cattolica (PUC) di Minas Gerais e della Fondazione Ezequiel Dias (Funed) ha attestato l'efficacia dell'utilizzo di oli di origano e chiodi di garofano per uccidere le larve della zanzara Aedes aegypti . A contatto con il sito di riproduzione, gli oli uccidono le larve entro 24 ore.