notizia

Olio di semi d'uva: vantaggi e modalità d'uso

L'olio di semi d'uva è un ottimo idratante, previene le smagliature e la cellulite ed è molto facile da usare

Olio di semi d'uva

L'olio di vinaccioli è ottenuto dal seme del frutto della vite, una pianta della famiglia delle vitaceae, che ha un tronco contorto, rami flessibili e foglie grandi. Originario dell'Asia, il vitigno è coltivato in tutte le regioni a clima temperato.

Può sembrare sorprendente per alcuni, ma l'uva utilizzata per produrre vino, succhi e cibo serve anche come fonte per l'estrazione di olio vegetale. Per fare l'olio di semi d'uva il primo processo necessario è schiacciare il seme. Quindi, viene eseguita la pressatura a freddo; un processo che estrae l'olio di semi d'uva mantenendo le sue proprietà. È un processo lungo e costoso, poiché, per produrre un litro di olio, si consumano quasi 200 kg di semi d'uva. Ma il risultato finale è un olio di altissima qualità e purezza.

L'olio estratto dai vinaccioli ha un alto contenuto di tocoferolo e acido linoleico, responsabili delle sue varie applicazioni. Il tocoferolo, meglio conosciuto come vitamina E, è un super antiossidante che aiuta nel mantenimento e nella rigenerazione del tessuto cutaneo, rivitalizzandolo. L'acido linoleico o omega 6 è un acido grasso con proprietà antinfiammatorie, molto importante nella guarigione delle ferite.

Cosa serve

La presenza di questi componenti nell'olio di semi d'uva puro fa si che possa essere utilizzato per vari scopi. L'olio di vinaccioli funge da crema idratante per il corpo grazie alla sua proprietà idratante ed emolliente che trattiene l'acqua sulla pelle, idratandola. Può essere miscelato con creme, saponi e cosmetici, oppure utilizzato sotto forma di olio puro. Aiuta nella prevenzione delle smagliature e della cellulite, grazie all'alta concentrazione di tocoferolo, che aiuta nell'elasticità dei tessuti, ripristinando il collagene e migliorando la circolazione periferica. Questa proprietà di ripristino del collagene è anche molto efficace nel prevenire le rughe quando viene utilizzata sulla pelle. È anche ampiamente utilizzato per le pelli che tendono ad avere l'acne e l'eccessiva produzione di olio; aiuta a ridurre al minimo le cicatrici da acne e non ostruisce i pori. Perché è un olio pregiato,viene rapidamente assorbito dalla pelle, lasciandola non grassa. Grazie al buon assorbimento che questo olio ha sulla pelle, ha un'ottima applicazione per il massaggio.

olio di semi d'uva

L'immagine modificata e ridimensionata di Nacho Domínguez Argenta, è disponibile su Unsplash

  • Esfoliazione con farina di vinaccioli: benefici e come si fa

L'olio apporta benefici anche ai capelli: è ottimo per idratare le punte secche, agisce nel prevenire la caduta dei capelli e impedisce che le ciocche diventino fragili, oltre a distinguersi per la sua capacità di coadiuvare la crescita dei capelli. Per quanto riguarda l'uso terapeutico capillare, l'olio di vinaccioli è molto efficace nel trattamento contro la dermatite seborroica (forfora), aiutando a rimuovere le "squame cutanee" dal cuoio capelluto, mantenendolo idratato. Puoi mescolare l'olio con lo shampoo o semplicemente massaggiare il cuoio capelluto con l'olio puro.

Ci sono numerosi vantaggi nell'usare l'olio di semi d'uva. Tuttavia, prima di utilizzarlo, assicurarsi che il prodotto sia naturale e puro al 100%, privo di componenti che potrebbero essere dannosi. In genere, i prodotti contenenti questo olio possono contenere sostanze nocive, come i parabeni, al fine di aumentare la qualità e la durata del prodotto. Per saperne di più su questo argomento, consultare l'articolo: "Sostanze da evitare nei cosmetici e nei prodotti per l'igiene".

Pertanto, utilizzare sempre olio di vinaccioli in forma pura, controllando le etichette e le confezioni per evitare il rischio di contaminazione e contatto con qualsiasi tipo di prodotto chimico. Per scoprire dove acquistare olio di semi d'uva puro e altri, visita l' eCycle Store .

L'olio di semi d'uva è anche molto buono per la salute. È super consigliato per friggere cibi, in quanto non produce sostanze cancerogene se riscaldato e può essere utilizzato anche nelle insalate. Aiuta a ridurre il colesterolo cattivo e aumenta quello buono, previene l'ipertensione e l'obesità, rafforza il sistema immunitario, essendo un ottimo alleato nelle diete.

Smaltimento dell'olio di semi d'uva

Vale anche la pena ricordare che lo smaltimento improprio degli oli provoca gravi impatti ambientali, principalmente in materia di contaminazione dell'acqua. Pertanto, lo smaltimento degli oli vegetali negli scarichi e nei lavandini è inappropriato, in quanto può causare diversi rischi ambientali e anche intasare i tubi. Pertanto, in caso di smaltimento, cercare la posizione corretta per questi prodotti, collocare l'olio esausto in un contenitore di plastica e portarlo presso un punto di smaltimento più vicino a te in modo che l'olio possa essere riciclato. Trova i messaggi sullo smaltimento nel motore di ricerca del portale eCycle .


Original text