notizia

Capim-santo: scopri benefici e proprietà medicinali

Conosciuto anche come citronella e citronella, il capim-santo può essere utilizzato in aromaterapia, medicina e cosmetici

Erba santa

Cos'è capim-santo

Il capim-santo, noto anche come citronella o citronella (perché viene comunemente confuso con la citronella), è una pianta medicinale con numerosi benefici per la nostra salute e il nostro benessere. La citronella è originaria dell'India, ampiamente coltivata in paesi con climi tropicali e subtropicali e cresce bene praticamente in tutto il Brasile. L'utilizzo principale è attraverso il tè capim-santo, ma l'erba trova grande applicazione anche nell'industria farmaceutica, alimentare, cosmetica e della profumeria, oltre ad essere ampiamente utilizzata in aromaterapia. L'olio essenziale di capim-santo è utilizzato nei cosmetici, come oli profumati, shampoo, saponi e saponi, deodoranti e lozioni, tra gli altri.

Benefici del capim santo e delle sue proprietà medicinali

Si parla molto delle sue proprietà, ma dopotutto a che serve il capim-santo?

I suoi principali costituenti sono il citrale, composto antimicrobico e antimicotico efficace nell'inibire e distruggere i microrganismi, e il micene, responsabile dell'azione analgesica; altri cinque dei suoi componenti hanno il potere di inibire la coagulazione del sangue. Citral aumenta anche la capacità del corpo di trarre vantaggio dalla vitamina A.

In aromaterapia, l'olio di capim-santo è ampiamente utilizzato, poiché aiuta ad alleviare la depressione, lo stress e la tensione nel corpo. Popolarmente, è usato sotto forma di impiastro (massa medicata) per trattare il dolore da artrite e nei bagni per alleviare i dolori muscolari; La citronella aiuta anche ad alleviare gli spasmi muscolari, riducendo tutti i sintomi legati a dolori addominali, mal di testa, dolori articolari, spasmi del tratto digerente, crampi muscolari, mal di stomaco, tra gli altri.

L'olio essenziale diluito di citronella è anche usato come antimicotico per le malattie della pelle, tra cui tigna e piede d'atleta. Il suo estratto può essere applicato su ferite recenti e aperte, poiché l'erba agisce come un antisettico che previene le infezioni, oltre ad essere utilizzata nella disintossicazione degli organi digestivi del corpo, come il pancreas, fegato, reni e vescica.

Il tè Capim-santo o il suo succo è consigliato per il trattamento di insonnia e problemi di ansia, per combattere la febbre e in caso di coliche gastriche e intestinali e per la sua funzione disintossicante è incorporato anche in molte diete dimagranti .

Controindicazioni ed effetti collaterali di capim-santo

  • Rischio di provocare ustioni se il luogo in cui è avvenuta l'applicazione diretta è esposto al sole (oltre a citronella, limone, arancia e altri agrumi);
  • A dosi eccessive può provocare sonnolenza, diarrea, pressione bassa, debolezza e sedazione;
  • È controindicato durante la gravidanza, in quanto può provocare aborti per il rilassamento dei muscoli uterini;

Ricette con capim-santo

Tè capim-santo

  • Mettere da quattro a sei foglie tagliate di capim santo in una tazza di tè;
  • Aggiungere acqua bollente;
  • Copri la tazza e attendi che la temperatura sia gradevole da bere;
  • Filtrate le foglie e sarà pronto per il consumo.

Succo di citronella

  • In un frullatore tritate 40 foglie di capim-santo con un litro di acqua fredda;
  • Quindi filtrare;
  • Aggiungere il succo di 2 limoni e lo zucchero a piacere.

Original text