notizia

Cos'è la raccolta selettiva?

Scopri come e perché è importante contribuire alla raccolta selettiva

raccolta selettiva

Immagine: Lattine di raccolta selettiva nel corridoio principale del Sesc Pompeia di Flavio Boaventura con licenza (CC BY-SA 2.0)

La raccolta selettiva è un metodo che ottimizza i processi di smaltimento dei rifiuti. E a proposito di spazzatura ... Vale la pena ricordare che "spazzatura" è una parola generica per designare le parole "rifiuti" (gli scarti che hanno ancora un possibile utilizzo attraverso il riciclaggio o il riutilizzo) e "rifiuti" (quelli che non può più essere riutilizzato).

  • Riciclaggio: cos'è e perché è importante

L'importanza della raccolta differenziata è proprio quella di ridurre gli impatti ambientali dei consumi. Quando separiamo i rifiuti (o ciò che rimane da ciò che consumiamo), rendiamo molto più facile il trattamento e riduciamo le possibilità di impatti dannosi sull'ambiente e sulla salute della vita sul pianeta, compresa la vita umana. La pratica della raccolta differenziata è uno dei pilastri del consumo sostenibile.

L'importanza della raccolta selettiva

raccolta selettiva

Immagine: I membri delle cooperative di raccolta selettiva partecipano alla formazione di Andre Borges / Agenzia di Brasilia con licenza (CC BY 2.0)

La raccolta selettiva richiede che i rifiuti siano separati in umido, secco, riciclabile e organico. E all'interno di queste categorie ci sono sottocategorie. I riciclabili, ad esempio, includono alluminio, carta, cartone e alcuni tipi di plastica, tra gli altri. Quando i materiali riciclabili vengono raccolti e arrivano alle cooperative, vengono accuratamente separati per essere riutilizzati. Ciò che non viene riutilizzato viene portato in discarica.

  • Separazione dei rifiuti: come separare correttamente i rifiuti
Tutto questo percorso è molto importante, in quanto i rifiuti smaltiti in modo errato possono causare impatti socio-ambientali significativi. Nelle aree urbane, i rifiuti smaltiti in modo errato possono accumularsi in luoghi inadeguati, formando fonti di proliferazione di zanzare e altri vettori di malattie. Il vento e la pioggia possono trasportare i rifiuti in mari e fiumi. E i rifiuti di plastica che non sono passati attraverso la raccolta differenziata possono entrare nella catena alimentare. In questo caso, anche i rifiuti smaltiti correttamente possono essere trasportati dal vento e dalla pioggia e finire nell'oceano, ma è più probabile che i rifiuti errati vengano trasportati in quel modo (dal vento e dalla pioggia). Scopri di più su questo argomento nell'articolo: "Comprendere l'impatto ambientale dei rifiuti di plastica per la catena".

Materiali pericolosi come batterie e oggetti elettronici, se smaltiti in modo errato, inquinano in modo significativo il suolo, l'acqua e talvolta anche l'aria.

  • Inquinamento idrico: tipologie, cause e conseguenze
  • Inquinamento del suolo: conoscere le cause e le conseguenze
  • Cos'è l'inquinamento atmosferico? Conosci le cause e i tipi
Per non commettere errori nello smaltimento, è importante conoscere i colori della raccolta differenziata. Conosci già a memoria i colori della raccolta differenziata? No? Quindi dai un'occhiata al video del portale eCycle :

La National Solid Waste Policy (PNRS) prevede la non generazione di rifiuti solidi e, una volta generati, lo smaltimento finale rispettoso dell'ambiente. Per questo, il PNRS stabilisce che la responsabilità per il ciclo di vita dei prodotti deve essere condivisa, ovvero tutti - produttori, importatori, distributori, commercianti, consumatori e proprietari di servizi di pulizia urbana pubblica - sono responsabili dello smaltimento finale dei prodotti rispettoso dell'ambiente. rifiuti solidi.

La stessa legge stabilisce che ci sia integrazione ed emancipazione economica dei collezionisti di materiali riutilizzabili nel ciclo di vita del prodotto. L'importanza della raccolta differenziata si manifesta quindi anche a livello economico e sociale.

La città non raccoglie materiale riutilizzabile. Cosa fare?

Non c'è bisogno di aspettare che la città offra servizi di raccolta differenziata per fornire lo smaltimento più appropriato per i tuoi rifiuti. Insieme ai residenti del tuo condominio o ai dipendenti della tua azienda è possibile attuare la raccolta differenziata. Scopri di più su questo tema negli articoli: "Raccolta selettiva in condomini: come impiantare", "Instituto Muda: raccolta selettiva in aziende e condomini" e "Progetto di raccolta selettiva: requisiti e impianto" - e nel manuale PDF "Guida di base per raccolta selettiva ".

Ti sei fermato e hai pensato che l'implementazione della raccolta differenziata nel tuo condominio possa essere costosa? Sappi che, al contrario, se implementi anche il riciclo è possibile ottenere risorse finanziarie per il condominio. Comprendi meglio questo tema negli articoli: "I primi cinque passi per iniziare a riciclare" e "Soluzioni per la raccolta differenziata nei condomini".

Aziende specializzate nella raccolta differenziata

Per facilitare l'attuazione della raccolta differenziata e la gestione consapevole dei rifiuti, esistono aziende specializzate che propongono un progetto specifico per abilitare la raccolta differenziata in condomini e aziende. Il rapporto costi / benefici finisce per ripagare, considerata la maggiore efficienza del processo, oltre ad altri benefici.

A San Paolo, una società che lavora con un progetto di raccolta selettiva è l'Instituto Muda. Dal 2007 hanno realizzato la diagnosi e il progetto di adeguamento delle infrastrutture necessarie per gli imballaggi riciclabili. L'implementazione include lezioni e formazione, raccolta di materiali riciclabili, rapporto mensile sui rifiuti, oltre a un certificato di corretta destinazione.

Se sei interessato al lavoro dell'Instituto Muda e vuoi fare un preventivo per la gestione del tuo condominio o azienda, compila il form sottostante e un incaricato ti contatterà.

Per scoprire quali sono i punti di raccolta più vicini alla tua residenza, accedi ai motori di ricerca gratuiti sul Portale eCycle .


Original text